Dirigenti scolastici

Concorso DS Lombardia: ancora una sentenza sulla prova preselettiva. Nel merito solo il 5 luglio 2013

09/02/2013 - 18:20
Una sentenza di rinvio del TAR Lazio sul ricorso presentato per questioni procedurali ed organizzative relativamente alla prova preselettiva del concorso a dirigente scolastico svoltasi in Lombardia.  Con Sentenza n. 01295/2012 del 1° febbraio 2013 il TAR Lazio si è pronunciato sul ricorso presentato da docenti non ammessi alla prova scritta del concorso a dirigente scolastici che avevano affrontato il test preselettivo del 12 ottobre 2011 in Lombardia. Con risoluzione, avversata dall’ Associazione Nazionale Presidi,  assunta dal TAR Lombardia il 6-12-2012 i ricorrenti erano stati ammessi alle prove scritte del 14 e 15 dicembre 2012. Il TAR Lombardia, inoltre, dichiarandosi incompetente, in pari data, trasmetteva il ricorso al TAR Lazio.
Leggi tutto

Fasce di complessità delle istituzioni scolastiche della Lombardia

08/02/2013 - 07:29
La Direzione Scolastica Regionale ha emanato il Decreto di articolazione in fasce delle istituzioni scolastiche della Lombardia anno scolastico. 2012/13.Decreto n. 27 del 5 febbraio 2013  Il decreto ripartisce le Le 1224 (milleduecentoventiquattro) Istituzioni Scolastiche della Lombardia, per l’anno scolastico 2012/2013, in fasce, come di seguito precisato:
Leggi tutto

FERIE AI SUPPLENTI, IL MINISTRO RITIRI LA CIRCOLARE

07/02/2013 - 12:19
Sulle ferie dei supplenti sono state date alle scuole indicazioni errate, invitandole ad attuare modalità di calcolo per le quali la legge prevede espressamente la decorrenza solo dal prossimo settembre. Sono indicazioni penalizzanti, in contrasto con quanto prevede il contratto di lavoro. È grave che il Ministero abbia agito senza alcun confronto con i sindacati, venendo meno a un preciso impegno assunto dopo una nostra ferma presa di posizione. Tutto ciò è intollerabile. Chiederemo immediatamente al Ministro di ritirare la nota di istruzioni inviata alle scuole e di convocarci con la massima urgenza. (Francesco Scrima, segretario generale Cisl Scuola)
Leggi tutto

Nuovi modelli di contratto supplenze e problemi gestionNoiPA retribuzioni supplenti

07/02/2013 - 10:15
Con nota prot. 939 del 5 febbraio 2013  il MIUR ha trasmesso la nuova versione dei modelli di contratto per le varie tipologie di supplenze:- supplenze brevi: codice N01- copertura di posto disponibile dopo il 31 dicembre: codice N19- supplenze brevi in attesa dell'avente diritto: codice N20 Rispetto ai modelli di contratto precedentemente utilizzati  i nuovi modelli recepiscono  le disposizioni relative al D.L. n. 95/2012 riguardo all'eventuale compenso  sostitutivo delle ferie non godute che vengono riconosciute esclusivamente laddove queste siano superiori ai giorni di sospensione delle attività didattiche compresi nel contratto.
Leggi tutto

Concorso DS: il TAR Lazio respinge ricorso contro le prove preselettive.

03/02/2013 - 09:41
La sentenza finale del 1 febbraio 2013 afferma che il ricorso va rigettato in ogni sua parte. Il 1° febbraio il Tribunale Amministrativo del Lazio ha depositato la sentenza (N. 01117/2013 REG.PROV.COLL. N. 08947/2011 REG.RIC.)  relativa al ricorso contro le procedure selettive del concorso a DS. In diverse regioni erano stati presentati ricorsi alla prove preselettive del concorso per
  • quesiti con risposte indicate come esatte ma che in effetti erano errate o opinabili,
  • quesiti mal formulati perché ammettevano più risposte esatte
  • per domande errate perché mal formulate o incomplete.
Il TAR Lazio ha considerate insufficienti e pertanto respinte tutte le motivazioni e le richieste dei ricorrenti. 
Leggi tutto

Tutor e coordinatori per il TFA

30/01/2013 - 08:36
Il MIUR ha inviato per la registrazione alla Corte dei Conti il decreto relativo al contingente 2012/2013. Si tratta di 717 unità di personale della scuola da collocare in esonero parziale o totale presso le Università per l'attività di tutor e coordinatore nell'ambito dei TFA e dei corsi di laurea in Scienze della formazione primaria.Nelle tabelle allegate al provvedimento è riportata la ripartizione regionale dei posti che verranno assegnati direttamente dagli Atenei con la pubblicazione di appositi bandi. Per completezza di informazione proponiamo una scheda, elaborata dalla segreteria nazionale, relativa all'art. 11 del DM 249/2010 e il D.M. 8 novembre 2011.
Leggi tutto

Supplenze brevi e saltuarie 2013: rilascio funzioni alle scuole per il pagamento

30/01/2013 - 05:57
Con la circolare del Ministero dell'economia e delle Finanze (MEF) n. 17 del 28 gennaio u.s.  è stato comunicato il rilascio della nuova funzione per la liquidazione delle retribuzioni delle supplenze brevi e saltuarie al personale della scuola che, a decorrere dal 1 gennaio 2013, sono a carico del MEF.La nuova funzione, denomianata Compensi vari è introdotta nell'ambito dell'applicazione Gestione accessoria (ex cedolino Unico) del Sistema NoiPa, sarà gestita esclusivamente dalle istituzioni scolastiche.
Leggi tutto

Concorso a DS in Lombardia: nominato il nuovo perito, gli esiti si conosceranno il 22 marzo prossimo

27/01/2013 - 10:36
Il 21 gennaio un ulteriore passaggio nell'intricata vicenda del concorso a Dirigenti Scolastici svolytosi nella nostra regione. E' stato nominato un nuovo perito, con compiti ben definiti e stabilito il suo compenso (5.000 euro).  Il Consiglio di Stato ha deposto la sentenza per la nomina di un nuovo esaminatore per le buste del concorso, dopo che il Direttore del Dipartimento di scienze merceologiche dell’Università degli studi di Roma “La Sapienza”, con atto depositato il 14 dicembre 2012,  ha rinunciato all’incarico «non avendo a disposizione le attrezzature necessarie per svolgere la verifica tecnica».
Leggi tutto

Lombardia: Decreto fasce di complessità scuole 2012/2013

17/01/2013 - 10:23
Con Decreto n. 10/2013, la DSGR ha pubblicato l'individuazione delle 1124 istituzioni scolastiche lombarde alle quali sono state attribuite le diverse fasce di complessità. In allegato la posizione di ciascuna istituzione scolastica secondo la provincia di appartenenza. Decreto n.10/2013
Leggi tutto

Concorso DS: ribaditi i contenuti condivisi in sede di incontro regionale. Uno sguardo politico oltre gli appelli.

05/01/2013 - 16:26
La CISL Scuola Lombardia evidenzia come il documento condiviso tra le Organizzazioni sindacali lombarde, le associazioni professionali, l'assessorato all'Istruzione di Regione Lombardia, nell'incontro dei giorni scorsi, sia di valenza politica concreta e ne ribadisce i contenuti stigmatizzando la grave difficoltà derivante dall'annullamento delle procedure concorsuali, auspicando che il Consiglio di Stato faccia prevalere l’interesse generale del sistema scolastico su questioni di forma che solo in via astratta avrebbero potuto contrastare con il principio
Leggi tutto

dalla valutazione alla ...

05/01/2013 - 16:25
Negli ultimi dieci anni l’idea di una valutazione esterna degli apprendimenti è stata accettata dalla maggioranza degli insegnanti e dei dirigenti.   Nell’incontro che vi proponiamo vorremmo approfondire la problematica della valutazione esterna e collegarla a quella dell’accountability delle scuole rispetto alle famiglie e alla società civile.   La valutazione, infatti, non è solo un’operazione interna al sistema; è anche una risposta alle domande di chi ha affidato i propri figli e i propri cittadini alla scuola.  
Leggi tutto

TAR LOMBARDIA annulla il concorso a Dirigente Scolastico

19/07/2012 - 12:30
Il controluce annulla il primo piano: la valutazione. Questo l'effetto vero (non fotografico) della sentenza emessa ieri, 18 luglio,  dalla 4^ Sezione del TAR Lombardia. In questo modo, così come tutti i gatti di sera paiono neri, l'annullamento del concorso a dirigente scolastico azzera la differenza tra chi ha ottenuto una valutazione positiva e chi no.  Dall’esame svolto, è emerso nitidamente che il contenuto del cartoncino, contenente i dati anagrafici dei candidati, risulta agevolmente leggibile, se posto in controluce, anche all’interno della busta bianca piccola in cui il predetto cartoncino è stato posto dallo stesso candidato. così si legge, tra l'altro, nella sentenza che rileva con ciò “il carattere invalidante di qualsiasi disomogeneità contenutistica o formale delle buste, ove suscettibile di arrecare un vulnus al principio di anonimato, rendendo riconoscibile la provenienza dei testi in questione” (Consiglio di Stato, VI, 6 aprile 2010, 1928). Ci sembra proprio questo il cuore della questione: la trasparenza in controluce (e possiamo immaginarci le commissioni occupate ad analizzare in controluce il contenuto della scheda anagrafica contenuta nella busta piccola) ha realmente viziato la correzione e la valutazione delle prove scritte? Vorremmo, per tutelare i diritti di tutti, che chiarezza (trasparenza) venga fatta sui contenuti proposti dai candidati. Se, invero, la valutazione di quanto prodotto in sede di prove scritte è l'oggetto su cui si fonda la controversia, allora è la votazione attribuita che deve essere (certamente anche con la questione procedurale e di garanzia) decisamente e seriamente affrontata.  
Leggi tutto

Pagine

Abbonamento a RSS - Dirigenti scolastici