Comunicati Stampa

Solidarietà al popolo Ucraino

BARBACCI: RIMETTIAMO AL CENTRO IL VERO SIGNIFICATO DELLA MANIFESTAZIONE DI FIRENZE

06/03/2023 - 11:15
Manifestazione Firenze
Chi era in piazza ieri a Firenze ha visto una manifestazione un po’ diversa da quella raccontata dai telegiornali, tutti concentrati sulla presenza di alcuni leader politici e sulle loro prove di dialogo.
Leggi tutto

AUTONOMIA DIFFERENZIATA, PER LA CISL SCUOLA VA GARANTITO IL CARATTERE UNITARIO E NAZIONALE DEL SISTEMA SCOLASTICO

04/02/2023 - 08:30
Italia divisa
Il disegno di legge sull'autonomia differenziata, approvato ieri dal Consiglio dei Ministri, si avvia probabilmente a un percorso parlamentare che potrebbe rivelarsi lungo e complesso: al riguardo, faccio mie le affermazioni del segretario generale Luigi Sbarra, che chiede un coinvolgimento delle forze sociali nella discussione e piena salvaguardia dell'unità e della coesione del Paese, evitando ogni accentuazione di divari e sperequazioni, dando precise e solide garanzie di accesso ai diritti di cittadinanza in ogni angolo d’Italia”.
Leggi tutto

PROF TUTOR?SERVE CONFRONTO CON IL SINDACATO.DICHIRAZIONE DI IVANA BARBACCI ALL'ANSA

10/01/2023 - 20:45
Ivana Barbacci all'Ansa
(ANSA) - ROMA, 09 GEN - Sulla nuova figura dei docenti tutor nelle scuole "sarebbe auspicabile che ci fosse una partecipazione attiva con le forze sociali; mi aspetto che il ministro Valditara ci convochi per concertare queste nuove figure che ha in mente, soprattutto perché sono figure che vanno contemplate dal contratto, serve una regolamentazione dei carichi di lavoro e dei compensi, serve un intervento organico e non a spot".
Leggi tutto

BARBACCI: LA SCUOLA RESTI UNITARIA E NAZIONALE,SOPRATTUTTO PER LE MODALITA'DEL RECLUTAMENTO E LE ABILITAZIONI

08/01/2023 - 19:30
Barbacci DLGS 36
“Per la Cisl Scuola è indispensabile mettere in sicurezza il sistema di istruzione pubblica, nella sua dimensione unitaria e nazionale, rispetto a ogni ipotesi di regionalizzazione. Diversamente, si andrebbe in direzione esattamente opposta a quella indicata dal Pnrr, che punta a ridurre ed eliminare disparità e disuguaglianze ancora molto marcate fra le diverse aree del Paese anche per quanto riguarda gli esiti formativi”.
Leggi tutto

RINNOVO CONTRATTO, FIRMATA LA PARTE ECONOMICA,SUBITO GLI ARRETRATI. BARBACCI:CONFRONTO E NEGOZIATO LA VIA MAESTRA

11/12/2022 - 10:15
Rinnovo contratto. Firma parte economica
Ottenuto il via libera della Corte dei Conti, la sequenza contrattuale che anticipa nella misura del 95% i benefici economici del nuovo CCNL del comparto istruzione e ricerca ha visto oggi la firma definitiva da parte dell’ARAN e dei sindacati. Impegnata fuori Roma per impegni assunti in precedenza con la struttura territoriale di Cuneo, la segretaria generale Ivana Barbacci ha confermato in collegamento on line la sottoscrizione da parte della Federazione CISL Scuola, Università e Ricerca.
Leggi tutto

BARBACCI, NO AD APPROCCI PUNITIVI, MESCOLARE CON OBBLIGO SCUOLA È SCIOCCHEZZA

24/11/2022 - 23:45
Ivana Barbacci
"La dispersione scolastica è una piaga di antica data, non vedo che senso abbia mescolare questo tema con quello del reddito di cittadinanza. Quest'ultimo è oggetto di polemiche spesso assai strumentali, in un senso e nell'altro. Non vedo l'utilità di trasferire su quel terreno anche un problema che non si può affrontare e tanto meno risolvere con approcci punitivi”. Lo ha affermato Ivana Barbacci, segretaria generale della Cisl Scuola in merito alle dichiarazioni del ministro dell'Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara.
Leggi tutto

COMUNICATO UNITARIO: FIRMATO ACCORDO POLITICO CON IL MINISTRO VALDITARA. OGGI LA SIGLA ALL'ARAN DELLA PARTE ECONOMICA DEL CONTRATTO ISTRUZIONE E RICERCA

11/11/2022 - 10:30
COMUNICATO STAMPA DI FLC CGIL - CISL SCUOLA - UILSCUOLA RUA - SNALS - GILDA Firmato accordo politico con ministro Valditara Domani la sigla all’Aran della parte economica del contratto Istruzione e Ricerca Si è concluso con la firma di un accordo politico, cui farà seguito domani alle 14.00 l’incontro all’Aran per la firma definitiva della parte economica del contratto Istruzione e Ricerca.
Leggi tutto

BUON LAVORO AL MINISTRO DELL'ISTRUZIONE. LA SCUOLA CHE IL PAESE MERITA E' QUELLA CHE PROMUOVE UNITA' E COESIONE

26/10/2022 - 15:00
Giuseppe Valditara è il 45° ministro dell’istruzione, comprendendo nell’elenco anche i ministri che guidarono il MIUR (con l’accorpamento di istruzione, università e ricerca) e tenendo conto che due di loro (Segni e Misasi) ebbero l’incarico due volte. Il primo augurio da rivolgere al nuovo ministro è dunque quello di poter rimanere in carica un po’ più dei 20 mesi che rappresentano la durata media di un mandato ministeriale a viale Trastevere.
Leggi tutto

NO A LIMITAZIONI DEL TEMPO SCUOLA PER RISPARMIARE ENERGIA.DICHIARAZIONE DI IVANA BARBACCI ALL'ANSA

29/08/2022 - 19:30
Ivana Barbacci
(ANSA) - ROMA, 28 AGO - "La scuola deve essere l'ultima da prendere in considerazione per procedere con le limitazioni del tempo scuola e con eventuali conversioni delle lezioni dalla presenza alla distanza: siamo consapevoli che ci saranno problemi per l'emergenza energetica ma ci sono scelte radicali che devono essere assunte in questa fase, per la salvaguardia dei servizi essenziali". A dirlo all'ANSA è Ivana Barbacci, segretario Generale Cisl Scuola.
Leggi tutto

E' IL PERSONALE LA RISORSA DECISIVA DELLA SCUOLA .

20/08/2022 - 09:15
Ivana Barbacci
È certamente una buona notizia l’avvio del piano scuola 4.0 per creare ambienti innovativi di apprendimento, nell’ambito degli investimenti previsti dal PNRR. Ha ragione il ministro Bianchi a sottolineare come gli ambienti influiscano sui processi di apprendimento e siano condizione indispensabile per l’innovazione delle metodologie didattiche.
Leggi tutto

NON SI LASCIANO LE SCUOLE SENZA DIRIGENTI, A RISCHIO GLI OBIETTIVI DEL PNRR. APRIRE A MOBILITA' E ASSUNZIONI

27/07/2022 - 08:15
Ivana Barbacci
La qualità del servizio formativo che a parole tutti invocano, è certamente favorita e sostenuta dalla presenza dei dirigenti scolastici a presidio delle istituzioni autonome.
Leggi tutto

SINGOLARI COMMENTI ALLA SENTENZA SUL CCNI MOBILITA'. "ABBIAMO VINTO, MA NON PREOCCUPATEVI.."

12/07/2022 - 10:15
Barbacci DLGS 36
Non capita molto spesso che chi vince un ricorso abbia come prima preoccupazione quella che la sua “vittoria” non produca effetti. E invece è quello che sta succedendo, ora che il giudice del lavoro ha accolto il ricorso contro il contratto sulla mobilità: chi lo aveva impugnato, si affretta a precisare che i movimenti disposti non saranno annullati.
Leggi tutto

BARBACCI: I DATI INVALSI SIANO PUNTO DI PARTENZA PER EFFICACI STRATEGIE DI INTERVENTO

12/07/2022 - 10:00
Ivana Barbacci
I dati delle rilevazioni Invalsi registrano anche quest’anno il permanere, tra aree territoriali, di evidenti squilibri, la cui riduzione si conferma pertanto come una delle priorità da assumere nelle scelte di politica scolastica. Una priorità su cui occorre un’azione convergente della scuola e di tutti i soggetti, a partire dalle autonomie locali, che ne devono sostenere attivamente l’impegno, impossibile da reggere nella condizione di isolamento in cui troppo spesso le istituzioni scolastiche si trovano ad agire.
Leggi tutto

BARBACCI:ALL'ARAN NEGOZIATO COMPLESSO,SERVE IMPEGNO DI TUTTI PER UN CONFRONTO COSTRUTTIVO

01/07/2022 - 06:45
Ivana Barbacci, Segretaria Generale CISL Scuola
Con l’incontro di ieri, 28 giugno, si è fatto un altro passo per entrare finalmente nel vivo del negoziato, un confronto che non sarà facile perché affronta nodi di una certa complessità, a partire da quello delle risorse, al momento non sufficienti rispetto agli obiettivi prefissati, per arrivare a quello del rapporto tra legge e contratto che entrerà in gioco su molti aspetti, sia economici che normativi. Basta richiamare il tema dei vincoli alla mobilità per avere chiaro il problema, o altri come la formazione e le carriere.
Leggi tutto

BARBACCI:FIRMATO IL CCNI RELATIVO ALLE ASSEGNAZIONI PROVVISORIE. ANCORA UNA VOLTA LA CONTRATTAZIONE TROVA LA SOLUZIONE

17/06/2022 - 08:15
Ivana Barbacci
È stata da poco firmata l’intesa tra ministero e organizzazioni sindacali che proroga di un anno il contratto integrativo del triennio precedente e consente di presentare domanda di assegnazione provvisoria a tutto il personale della scuola che ha necessità di ricongiungersi alla propria famiglia. Tale possibilità è riconosciuta anche ai docenti assunti quest’anno o lo scorso anno, che potranno presentare domanda alle condizioni previste dal contratto integrativo.
Leggi tutto

Pagine

Abbonamento a RSS - Comunicati Stampa